Programma

ARTSKUL

By Gio 7 Ottobre 2021 No Comments

Il progetto ARTSKUL, di cui ATCL è partner associato, propone una nuova offerta formativa che utilizza le discipline delle arti dello spettacolo tra cui la musica, il teatro e la narrazione per costruire un set di risorse educative di apprendimento integrate per sviluppare le competenze trasversali chiave di adulti scarsamente qualificati.
In un contesto pedagogico, le arti dello spettacolo di narrazione, teatro e musica sono svanite sullo sfondo e raramente sono considerate come tecniche appropriate per la costruzione di competenze chiave. Tuttavia, nel contesto attuale, con i bassi livelli di alfabetizzazione e di calcolo presenti tra molti adulti, l’inserimento di attività come lo storytelling, il teatro e la musica potrebbero essere considerate efficaci per aiutare a superare le barriere sociali e culturali di queste persone ai margini, al fine di costruire competenze chiave tra gli adulti con difficoltà nella comunità di riferimento.
Per sostenere il reinserimento degli adulti i partner di ARTSKUL intendono sviluppare

1) Un kit di risorse integrate, modulari che possono essere suddivise in piccole lezioni individuali, per l’apprendimento, atte a sviluppare abilità e competenze di base centrate sulle diverse discipline delle arti dello spettacolo;

2) Una cornice metodologica per la formazione sulle competenze digitali basata su piattaforme multimediali e digitali più popolari, per aiutare gli adulti a registrare i risultati che emergono dal loro impegno durante il ciclo di vita del progetto.

3) Un programma di formazione per formatori di adulti che consenta loro di sfruttare il potenziale delle discipline delle arti dello spettacolo per sviluppare abilità di base, competenze chiave e strategie di insegnamento alternative che consentano loro di lavorare come facilitatori dell’apprendimento all’interno dei gruppi.

4) Un ambiente di apprendimento online creato ad hoc per sostenere i formatori degli adulti coinvolti nel progetto e per registrare le esperienze di apprendimento degli adulti coinvolti.

Da lunedì 27 a giovedì 30 settembre si è svolto presso il Castello Baronale e la Biblioteca Comunale di Maenza l’incontro di partenariato internazionale finalizzato alla sperimentazione pratica dei training nelle tre discipline (teatro, musica e storytelling) elaborati dal partenariato nella prima annualità di progetto.
Hanno Partecipato:
Elisabetta Cannova e Giulio Scognamiglio per Speha Fresia Società Cooperativa che ha organizzato il meeting internazionale di Maenza, Italia
Isabella Di Cola per ATCL, Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio
Lisbet Kristensen, Mads Bischoff, Ida Chalmar, Mikkel Ferdinand per  FO-AARHUS, Danimarca
Carmen Solla, Magnolia Pascual Gòmez e Inma Martinez Vidal per PERMACULTURA CANTABRIA, Spagna
Ioanna Xenophontos e Georgiou Agathangelos di CARDET, Cipro
Maria Esteves e Ana Carneiro per PROPORTIONAL MESSAGE, Portogallo
Antonela Marjanusic e Ivone Mataija per DANTE, Croazia

CROAZIA
DANTE svolge programmi di educazione degli adulti a Fiume, in Crozia, da 28 anni. Offre programmi di educazione di qualità e corsi che rispondono ai bisogni della società moderna e contribuiscono allo sviluppo dell’educazione a livello locale, regionale ed europeo. Dante ha una ampia esperienza nei progetti europei, soprattutto sui progetti di Erasmus+ KA1 e KA2, promuovendo la cooperazione ed i partenariati internazionali. Dante ha anche ospitato e organizzato numerosi incontri internazionali, eventi formativi e conferenze relative all’educazione degli adulti. Le ultime due conferenze organizzate da Dante sono stati parzialmente finanziate dal Piano d’Azione dell’Iniziativa Centro Europa (CEI) ed è focalizzato su questioni chiave relative all’educazione degli adulti in Croazia: il legame tra l’educazione degli adulti e il mercato del lavoro (2016) e l’identità professionale degli educatori per adulti (2017). Nel 2017, Dante diventa un membro ordinario dell’Associazione Europea per l’Educazione degli Adulti (EAEA).

IRLANDA
THE RURAL HUB è stato istituito come associazione da un gruppo di professionisti dell’istruzione, della formazione e dello sviluppo rurale in risposta all’impatto della crisi economica sui piccoli villaggi e città rurali in Irlanda. Sin dalla sua istituzione nel 2012, The Rural Hub ha fornito una vasta gamma di programmi di formazione e sviluppo delle capacità ai residenti locali e ai gruppi della comunità. Siamo specializzati nell’area dello sviluppo di comunità e abbiamo sviluppato una serie di iniziative locali per sostenere l’inclusione sociale di giovani svantaggiati, comunità di migranti e residenti anziani isolati. Lavoriamo con questi gruppi, usando approcci creativi e test delle risorse dei media digitali per supportare una maggiore coesione sociale tra le comunità locali nella contea di Cavan. Abbiamo una rete sviluppata di soggetti interessati a livello di contea che supportano il nostro lavoro su base tematica.

CIPRO
CARDET è uno dei principali centri di ricerca e formazione nella regione del Mediterraneo orientale con esperienza globale nella progettazione e realizzazione di progetti, gestione di progetti, formazione ed e-learning. CARDET è indipendentemente affiliato con le università e le istituzioni da tutto il mondo, come l’Università di Yale, l’Università di Nicosia e il Consiglio Internazionale dei Media Educativi. CARDET ha compiuto numerosi progetti legati alla capacità di rafforzamento e pianificazione nell’educazione e nella formazione professionale, di supporto ai giovani, di apprendimento degli adulti, alfabetizzazione, strumenti digitali, e-learning, tecnologia educativa e integraione sociale dei gruppi emarginati. CARDET riunisce una équipe internazionale con decenni di esperienza globale nella progettazione, realizzazione e valorizzazione dei progetti internazionali.

DANIMARCA
FO-AARHUS è un’associazione non-governativa e non-profit danese, di proprietà di un consiglio eletto da amministrazioni provenienti da società private, dalla pubblica amministrazione e dal settore dell’educazione formale e professionale.
Fo-Aarhus lavora con l’educazione degli adulti non fomale per il pubblico in generale ed è specializzato nei programmi che aiutano i gruppi svantaggiati – ovvero immigrati, disoccupati, persone con difficoltà di apprendimento, dislessici, persone con problemi mentali – per migliorare la loro qualità di vita e per integrarli (o reintegrarli) nella società e nel mercato del lavoro.
FO-Aarhus ha una grande esperienza nella gestione dei progetti e nelle reti locale e nazionale: membro del Consiglio danese per l’educazione degli adulti, in cooperazione con il governo e le autorità locali e regionali (Sanitaria e Servizi Sociali), partecipazione ai progetti internazionale come proponente, cordinatore e partner.

SPAGNA
PERMACULTURA CANTABRIA è una ONG spagnola riconosciuta di interesse pubblico, grazie al suo lavoro educativo e al suo contributo allo sviluppo rurale dell’area. Le due linee principali di lavoro che seguono sono legati, da un parte, dalla sostenibilità e dall’equilibrio naturale (permacultura, bioedilizia, agriturismo), dall’altra parte, dallo sviluppo umano (crescita personale, intelligenza emotiva, inclusione). Organizza vari tipi di eventi di apprendimento non-formale focalizzati per educatori, formatori per adulti, oppure giovani lavoratori, incluse le persone svantaggiate (donne disoccupate, pensionati, gruppi di immigrati). Negli ultimi 3 anni, sono stati coinvolti in diversi progetti relativi all’arte, come “Integration through arts to enhance society”.

PORTOGALLO
PROPORTIONAL MESSAGE è un’associazione che supporta le persone con difficoltà attraverso lo sviluppo di valori di educazione umanistica, che rappresenta un modo per migliorare lo sviluppo integrale dell’individuo, sia a livello personale sia collettivo. Con ciò, miriamo a contribuire alla creazione di ambienti educativi, pratiche e ricerche in cui le aree sociali, emotive e cognitive possono essere sviluppate, per soddisfare il potenziale umano. Proportional Message riconosce che l’apprendimento permanente e l’educazione non formale con gli adulti e le comunità emarginate sono estremamente importanti per sviluppare le competenze sociali, emotive e cognitive, promuovendo al contempo la realizzazione personale degli individui. Come organizzazione che punta allo sviluppo olistico, siamo impegnati nel promuovere e sviluppare trasformazioni positive nella società e di facilitare l’accesso alle opportunità di apprendimento.

ITALIA
SPEHA FRESIA SOCIETÀ COOPERATIVA, è un’organizzazione senza fini di lucro, e opera dal 1983 a livello nazionale nei settori dell’apprendimento permanente, delle politiche attive del lavoro, dello sviluppo locale sostenibile e della ricerca sociale. Integrando le sue competenze professionali con una vasta rete di istituzioni pubbliche e private, è impegnata nelle progettazioni europee dal 1996. Speha Fresia ha colto le opportunità europee e la cooperazione transnazionale come funzione di “Ricerca e Sviluppo”, con l’obiettivo di condividere conoscenze, le migliori pratiche, lo sviluppo di metodi e strumenti innovativi, al fine di migliorare la qualità della nostra offerta formativa. La cooperativa è associata a Legacoop, una delle più grandi associazioni cooperative in Italia. Le reti locali sono composte da altre cooperative, principalmente quelle impegnate in politiche sociali e di inclusione, associazioni, enti pubblici (regione, comuni, servizi per l’impiego, scuole e università), sindacati. Queste reti sono attive sia nella regione Lazio, sia in Sicilia, dove abbiamo una sede secondaria.

© 2019 A.T.C.L.

Associazione Teatrale
fra i Comuni del Lazio

| P.IVA 01410971004
| Privacy | Cookie