XXV FESTA DELLA MUSICA LANUVIO
21 – 22 – 23 Giugno

Una tre giorni di musica e spettacoli tra i vicoli e le piazze del borgo medievale, dal tardo pomeriggio a tarda notte.
17 palchi, oltre 100 gruppi coinvolti e due grandi eventi:
Antonio Rezza e Il Muro del Canto

Venerdì 21 Giugno
Piazza Santa Maria Maggiore, ore 21:00 apertura XXV Festa della Musica.
Saluti dell’Associazione Culturale Carpe Diem e delle Autorità presenti.
A seguire Antonio Rezza in Pitecus (A. Rezza – E. Mastrella)

Sabato 22 Giugno:
Piazza Carlo Fontana, ore 18:00 esibizioni di scuole musicali e scuole di danza presenti sul territorio.
Centro storico e dintorni ore 19:00 bande itineranti.
Dalle ore 20:00 alle ore 01:00 “Piazzette in musica”; 16 tra piazze e vie, si trasformeranno in altrettanti palcoscenici. In ogni palcoscenico si alterneranno 4-5 gruppi musicali, dando vita a innumerevoli concerti che spazieranno dalla musica rock al blues, dal jazz al funky, dalla musica etnica alla classica passando per il rap.
Salone della Colonne, Villa Sforza ore 21:00 concerto Musica Classica

Domenica 23 Giugno:
Piazza Carlo Fontana, ore 17:00 esibizioni di scuole musicali e scuole di danza presenti sul territorio.
Centro storico e dintorni ore 18:00 bande itineranti.
Dalle ore 19:00 alle ore 24:00 “Piazzette in musica”; 16 tra piazze e vie, si trasformeranno in altrettanti palcoscenici. In ogni palcoscenico si alterneranno 4-5 gruppi musicali, dando vita a
innumerevoli concerti che spazieranno dalla musica rock al blues, dal jazz al funky, dalla musica etnica alla classica passando per il rap.
Piazza Carlo Fontana, ore 23:00 in concerto Il Muro del Canto, L’amore mio non more tour.

Nei tre giorni, nella Torre medievale, in collaborazione con il Museo Civico di Lanuvio e l’Accademia Medievale, sarà allestita una mostra di strumenti antichi. Parteciperà all’iniziativa il ricercatore, ricostruttore e musicista ungherese Ferentz Janos.
La mostra sarà correlata da lezioni concerto, performances musicali e didattiche sulla storia e le tecniche costruttive dei strumenti esposti.
Saranno allestite inoltre, all’interno di cantine del centro storico, mostre fotografiche e di pittura.
Saranno presenti stand informativi di sensibilizzazione verso il rispetto ambientale e i diritti umani.
Tutti gli eventi saranno ad ingresso libero

.