KIRIKU’ UN EROE PICCOLO PICCOLO

 

Adattamento teatrale e regia di Danilo Zuliani
Aiuto regia Alessandra Maccotta
Con Alessandra Maccotta, Aron Tewelde, Valeria Wandja, Jesus Issa Seck, Yonas Aregay Kidane, Francesca Piersante
Musica dal vivo Gbai Ange Patrick
Creatore marionetta William Ercolano Monteiro
Coreografie Rossana Longo
Scenografie e costumi Anthony Rosa
Audio e luci Stefano Germani
Foto di scena Stefano Manocchio
Illustrazione Alessandra Cavallari
produzione La Fabbrica dell’Attore – Teatro Vascello/Associazione Nomen Omen
Età: dai 3 anni

Dall’Africa a Roma, una storia che parla di fratellanza tra i popoli e del potere di un singolo bambino di contribuire alla vittoria del bene sul male

Un villaggio africano è dominato dalla perfida strega Karabà che si appropria di uomini, ricchezze e risorse indispensabili come l’acqua. Tutti nutrono nei suoi confronti timore e sottomissione. Un giorno viene al mondo Kirikù, che nonostante le fattezze di bambino ha già chiara la propria missione: liberare il villaggio dalla schiavitù. Per compiere questa impresa, dovrà scontrarsi con i pregiudizi e l’individualismo degli adulti, affrontare pericolosi animali e vincere con astuzia gli ostacoli che gli si presentano. Grazie al percorso che renderà Kirikù un uomo, anche Karabà subirà una trasformazione: il giovane infatti la libererà dalla spina velenosa che la rendeva malvagia e l’amore trionferà sul male. Dall’Africa a Roma, un racconto che arriva dritto al cuore auspicando la fratellanza tra i popoli e un senso di giustizia che vada oltre il colore della pelle. Una storia narrata dal protagonista (in versione umana e marionetta) ai piccoli spettatori attraverso teatro d’attore e di figura e accompagnata da musica dal vivo.