Tuscania – Teatro Il Rivellino
2 febbraio 2014 – ore 21
con Manuela Kustermann, Massimo Verdastro – regia Massimo Verdastro

CREDITI
drammaturgia di Massimo Verdastro e Elio Pecora
con Manuela Kustermann, Massimo Verdastro
regia Massimo Verdastro
TSI La Fabbrica dell’Attore – Teatro Vascello
in  collaborazione con Compagnia Massimo Verdastro

SINOSSI
Lalli gestisce, assieme alla moglie Zenaide, “Il padiglione delle meraviglie”, nel quale egli presenta le sue attrazioni: Amalù il selvaggio, Elvira la sirena e i lottatori Tigre e Calligola. Tiberio è l’imbonitore del carrozzone, ma sta passando un periodo buio perché lasciato da Elvira, la quale ha una relazione con il Tigre. Inizia lo spettacolo ed ognuno presenta il suo numero. Giunto il momento del Tigre, Lalli esorta il pubblico a sfidarlo in un incontro di lotta. Come sfidante si propone però Tiberio, disposto a tutto pur di riconquistare Elvira. Inizia la lotta, che si capisce immediatamente non essere una finzione… L’epilogo assume le tinte del dramma.

 

[su_button url=”http://www.teatrorivellino.it/” target=”blank” background=”#F26522″ size=”4″]stagione tuscania 2013-2014[/su_button]