Fara Sabina – Sala archi
4 maggio 2014 – ore 17:00
con Oberdan Casanelli, Mirco Abruzzetti – regia Marco Renzi

CREDITI
regia di Marco Renzi
con Oberdan Casanelli, Mirco Abruzzetti
Teatri comunicanti

SINOSSI
Si raccontano tre favole che hanno al centro delle loro vicende un elemento in comune: le scarpe. Si tratta di tre storie molto conosciute e popolari: Il Gatto con gli Stivali, Scarpette Rosse, Cenerentola. Le raccontiamo perché il loro potere di affascinare è restato immutato per secoli, sfidando le diverse epoche e i molteplici mezzi di comunicazione di cui l’umanità si è dotata. Perché sono in grado ancora oggi di affascinare, di farci stare incollati alla sedia per un epilogo che, nonostante sia noto, continuiamo ad aspettare con gli occhi spalancati, come se fosse sempre la prima volta. Perché queste storie hanno mille vite e possono essere proposte in altrettante maniere. Perché con le loro trame è possibile crescere, identificarsi, partecipare, soffrire, prendere spavento, gioire. Perché raccontare è un bisogno, per fortuna ancora irrinunciabile, dell’uomo. Non ultimo perché veniamo da un paese dove la scarpa non è un oggetto come un altro, ma un simbolo.