DALLAALTODIUNAFREDDATORRE_SITO
Domenica 13 marzo 2016 ORE 18:00

DALL’ALTO DI UNA FREDDA TORRE
di Filippo Gili
con Massimiliano Benvenuto, Filippo Gili, Michela Martini, Aglaia Mora, Matteo Quinzi, Vanessa Scalera
regia Francesco Frangipane
musiche originali Jonis Bascir
Progetto Goldstein in collaborazione con Teatro Argot Studio – un progetto di Uffici Teatrali

Dall’alto di una fredda torre pone l’attenzione sull’angoscioso dilemma se sia giusto o no incidere sul destino degli altri, se sia lecito sostituirsi al fato, ponendo i protagonisti di fronte alla facoltà/responsabilità di dover decidere se far Vivere e/o far Morire un uomo, facendosi carico di tutta la questione morale e sociale che ne consegue. Anche in questo caso quindi si vogliono affrontare grandi temi universali, focalizzandoli in un contesto più piccolo, La famiglia. Un microcosmo che ci permette, proprio grazie alla riconoscibilità di situazioni familiari quotidiane, di predisporre il pubblico ad un meccanismo automatico d’immedesimazione e di catarsi. Tutto ciò facilitato da un’idea di allestimento che continua a tenere il pubblico dentro la scena, che accompagna lo spettatore per mano dentro la storia stessa e lo induce a condividere le emozioni dei personaggi, tanto da farsi carico delle domande e dei dilemmi che travolgono i protagonisti.