Fara Sabina – Sala Archi
22 febbraio 2014 – ore 18 e ore 21
Nando Citarella

Fara Sabina – Sala Archi
22 febbraio 2014 – ore 18 e ore 21
Nando Citarella

CREDITI
di e con Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio

SINOSSI
Si tratta di un omaggio al grande Renato Carosone che porta la firma di Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio. Dalle note di copertina di Giandomenico Curi: “All’inizio di tutto c’è Carosone, la sua musica, le sue canzoni, la versione unica, l’archetipo, l’Urtext irriproducibile, che condiziona e illumina tutte le versioni successive. E poi ci sono le cover, che è un modo di “far propria” una canzone di successo, proponendone una diversa lettura, una nuovamessa in musica spesso sorprendente. E’ un’operazione che prevede tutto un altro investimento creativo, ma che non può prescindere dalla matrice d’origine, e soprattutto dal mix micidiale che ha determinato la nascita del suono-Carosone: ritmo, swing, africa, ballo, strada, rock’n’roll, jazz, blues, oriente, avanspettacolo, ironia, tradizione popolare.”CREDITI
di e con Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio

SINOSSI
Si tratta di un omaggio al grande Renato Carosone che porta la firma di Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio. Dalle note di copertina di Giandomenico Curi: “All’inizio di tutto c’è Carosone, la sua musica, le sue canzoni, la versione unica, l’archetipo, l’Urtext irriproducibile, che condiziona e illumina tutte le versioni successive. E poi ci sono le cover, che è un modo di “far propria” una canzone di successo, proponendone una diversa lettura, una nuovamessa in musica spesso sorprendente. E’ un’operazione che prevede tutto un altro investimento creativo, ma che non può prescindere dalla matrice d’origine, e soprattutto dal mix micidiale che ha determinato la nascita del suono-Carosone: ritmo, swing, africa, ballo, strada, rock’n’roll, jazz, blues, oriente, avanspettacolo, ironia, tradizione popolare.”